noleggio macchine e attrezzature da cantiere

MACCHINE E ATTREZZATURE: MEGLIO L’ACQUISTO O IL NOLEGGIO?

Pubblicato su

I lavori di costruzione e manutenzione di ogni genere, le demolizioni o la manutenzione del territorio, richiedono macchine e attrezzature giuste. Purtroppo le macchine sono costose e spesso ne servono diverse per un singolo lavoro. Per questo motivo, molte imprese continuano a chiedersi se sia meglio il noleggio o l’acquisto. In determinate situazioni entrambe le opzioni sono valide, ma cosa vale la pena sapere prima di prendere una decisione?

Primo: valutare il costo dell’acquisto rispetto a quello del noleggio.

Sicuramente uno dei fattori più importanti che determina l’acquisto di una macchina da cantiere è il suo prezzo. Un sollevatore telescopico o un miniescavatore richiedono un investimento di diverse migliaia di euro, che rappresenta un onere significativo per il bilancio di una piccola azienda. Naturalmente, più macchine o attrezzature saranno necessarie all’impresa per portare svolgere il lavoro, maggiore sarà l’onere. Da qui, la necessità di chiedere un prestito, intaccando la propria sicurezza finanziaria.

Ora, non ha alcun senso acquistare macchinari e attrezzature se l’abituale attività di un’impresa non prevede l’uso di escavatori, piattaforme aeree o altro. In questo caso spendere ingenti somme di denaro non sarebbe di certo redditizio; inoltre, si aggiungerebbe il problema di immagazzinare e sottoporre a continua manutenzione apparecchiature non strettamente necessarie.

Da un punto di vista economico, il noleggio di macchine e attrezzature per l’edilizia è la soluzione migliore per i lavori occasionali. Questo perché il bene può essere noleggiato per un breve periodo di tempo e senza costi aggiuntivi.

Secondo: la manutenzione di strumenti e macchinari

Esistono anche altri problemi legati al possesso di macchine e attrezzature edili: devono essere mantenute in buone condizioni tecniche e verificate dagli uffici competenti nell’ambito della sicurezza. Questo vale in particolare per le attrezzature progettate per il lavoro in altezza. La manutenzione, ovviamente è sempre responsabilità del proprietario; pertanto, noleggiando l’attrezzatura, l’impresa non deve preoccuparsi della sua efficienza, delle ispezioni tecniche o dell’eventuale riparazione in caso di guasto.

Per una piccola azienda o una artigiano la manutenzione e la riparazione di queste macchine può essere costosa e problematica. Questo perché richiedono conoscenze specialistiche e accesso ai pezzi di ricambio. Inoltre, anche un semplice cambio di ruote su una piattaforma aerea o una mini pala gommata, rappresenta una sfida molto più grande rispetto a un’autovettura.

Scegliendo il noleggio, l’utente riceve una macchina perfettamente funzionante che, in caso di guasto, grazie al servizio assistenza Kiloutou, viene sostituita con un’altra. In pratica, questo significa costi inferiori e nessun potenziale fermo dei lavori. Inoltre l’impresa può avvalersi di un servizio di tutela come Tuttokiaro, che mette al riparo il suo investimento economico da una serie di danni in cantiere dovuti a una distrazione, casuali o totalmente indipendenti dalla sua volontà.

Terzo: il noleggio si adatta al lavoro da svolgere

Il noleggio di attrezzature da cantiere o macchine edili è sicuramente la soluzione migliore anche quando i compiti da svolgere sono dinamici e richiedono un costante adattamento del piano di lavoro alle diverse circostanze. In questo modo, è possibile noleggiare un particolare tools per alcuni giorni o poco più, dopodiché il lavoro da svolgere cambia.

Adattare strumenti e macchine in base al lavoro o tipo di cantiere, significa anche scegliere tools con la potenza o le funzioni necessarie. Questo vale anche per i macchinari più pesanti o specifici per la cura e manutenzione del paesaggio. Al termine, l’attrezzatura può essere facilmente restituita o sostituita con un modello diverso, necessario per un compito diverso.

A proposito di Kiloutou

Il Gruppo Kiloutou, quarta azienda del settore noleggio in Europa e maggiore player nel noleggio di attrezzi in Francia, fornisce soluzioni di prodotti e servizi a una clientela molto diversificata: importanti clienti nazionali, aziende di costruzione, artigiani, comunità e amministrazioni, industrie, servizi e PMI. Il Gruppo Kiloutou dispone di un’offerta tra le più complete del mercato con circa 1000 referenze e più di 250.000 materiali in vari settori: attrezzatura per il sollevamento del personale, movimento terra e costruzione, lavori strutturali e di rifinitura, veicoli commerciali ed eventi. Con un fatturato di 606 milioni di euro nel 2017 e una forza lavoro di 6000 persone in Europa, Kiloutou continua il suo sviluppo e ora presenta una rete di 440 agenzie in Francia, incluse 50 specializzate in edilizia e 30 situate nel centro città. La rete ha anche 30 filiali in Polonia, 19 in Spagna, 3 in Germania e 20 in Italia.

Potresti essere interessato a

Kiloutou lavora per un’economia mondiale sana e sostenibile

Il Global Compact delle Nazioni Unite incoraggia le imprese di tutto il mondo a creare un quadro economico, sociale ed […]

Leggi di più
Pubblicato su

Il Gruppo Kiloutou espande la presenza in Europa con due acquisizioni in Portogallo e Danimarca

Il Gruppo Kiloutou ha acquisito Grupo Vendap in Portogallo e Holbæk Lift in Danimarca. Con 40 anni di attività e […]

Leggi di più
Pubblicato su

NOLEGGIO PIATTAFORME AEREE: CHE MODELLO SCEGLIERE?

Piattaforma a colonna, a pantografo, piattaforme tipo ragno o autocarrate. Esistono molti tipi e modelli di PLE (Piattaforme di Lavoro […]

Leggi di più
Pubblicato su

Noleggiare un escavatore cingolato o gommato?

Escavatore cingolato: la soluzione per tutti i tipi di terreno Gli escavatori, in particolare gli escavatori cingolati, sono utilizzati molto […]

Leggi di più
Pubblicato su

Formazione Kiloutou-Elevo: lavoriamo per una cultura della sicurezza

Nel parlare di sicurezza in cantiere non si può prescindere dall’affrontare il tema della formazione; un tema di drammatica urgenza di fronte […]

Leggi di più
Pubblicato su

La piattaforma articolata 1250 AJP di Kiloutou nel cuore del nuovo ospedale di Montecchio Arzignano

A Montecchio Maggiore (VI) è in corso la costruzione del nuovo Ospedale di Montecchio-Arzignano, la cui prima fase, iniziata nel […]

Leggi di più
Pubblicato su