La dislessia, un diverso modo di apprendere, conoscere e confrontarsi per crescere

Pubblicato su

Leggere e scrivere correttamente sono due pilastri dell’apprendimento, che influenzano la capacità di comunicare; aprirsi al mondo, viverlo e condividerlo. La dislessia, ovvero, la difficoltà di leggere in modo corretto e fluente, rappresenta perciò un disturbo evolutivo in grado di compromettere il futuro – e la vita – dei ragazzi.

Spesso è causa dell’abbandono scolastico e di manifestazioni comportamentali di profondo disagio. L’encomiabile lavoro svolto dall’Associazione Italiana Dislessia Sezione di Belluno, presieduta dalla Presidente dr.ssa Laura Nilandi, mira a coinvolgere studenti, famiglie, insegnanti e operatori sanitari in un progetto volto a individuare “strategie di successo”.

E’ quindi con sentita partecipazione che Cofiloc, nella sua filiale di Santa Giustina (BL), contribuisce all’organizzazione dell’incontro che si terrà il 13 dicembre a Feltre (ore 14.30 / 17.30) presso l’Istituto Canossiano e dal titolo:LA DISLESSIA A SCUOLA -STUDENTI CON DISTURBO SPECIFICO DI APPRENDIMENTO –STRATEGIE DI SUCCESSO”.

Il nostro invito a chi ci segue – coinvolto o meno che sia – è quello di avvicinarsi al quotidiano dei bambini e dei ragazzi, per acquisire gli strumenti che consentono pari opportunità scolastiche e il successo formativo.

A proposito di Kiloutou

Il Gruppo Kiloutou, quarta azienda del settore noleggio in Europa e maggiore player nel noleggio di attrezzi in Francia, fornisce soluzioni di prodotti e servizi a una clientela molto diversificata: importanti clienti nazionali, aziende di costruzione, artigiani, comunità e amministrazioni, industrie, servizi e PMI. Il Gruppo Kiloutou dispone di un’offerta tra le più complete del mercato con circa 1000 referenze e più di 250.000 materiali in vari settori: attrezzatura per il sollevamento del personale, movimento terra e costruzione, lavori strutturali e di rifinitura, veicoli commerciali ed eventi. Con un fatturato di 606 milioni di euro nel 2017 e una forza lavoro di 6000 persone in Europa, Kiloutou continua il suo sviluppo e ora presenta una rete di 440 agenzie in Francia, incluse 50 specializzate in edilizia e 30 situate nel centro città. La rete ha anche 30 filiali in Polonia, 19 in Spagna, 3 in Germania e 20 in Italia.

Potresti essere interessato a

Kiloutou lavora per un’economia mondiale sana e sostenibile

Il Global Compact delle Nazioni Unite incoraggia le imprese di tutto il mondo a creare un quadro economico, sociale ed […]

Leggi di più
Pubblicato su

Il Gruppo Kiloutou espande la presenza in Europa con due acquisizioni in Portogallo e Danimarca

Il Gruppo Kiloutou ha acquisito Grupo Vendap in Portogallo e Holbæk Lift in Danimarca. Con 40 anni di attività e […]

Leggi di più
Pubblicato su

NOLEGGIO PIATTAFORME AEREE: CHE MODELLO SCEGLIERE?

Piattaforma a colonna, a pantografo, piattaforme tipo ragno o autocarrate. Esistono molti tipi e modelli di PLE (Piattaforme di Lavoro […]

Leggi di più
Pubblicato su

Noleggiare un escavatore cingolato o gommato?

Escavatore cingolato: la soluzione per tutti i tipi di terreno Gli escavatori, in particolare gli escavatori cingolati, sono utilizzati molto […]

Leggi di più
Pubblicato su

MACCHINE E ATTREZZATURE: MEGLIO L’ACQUISTO O IL NOLEGGIO?

I lavori di costruzione e manutenzione di ogni genere, le demolizioni o la manutenzione del territorio, richiedono macchine e attrezzature […]

Leggi di più
Pubblicato su

Formazione Kiloutou-Elevo: lavoriamo per una cultura della sicurezza

Nel parlare di sicurezza in cantiere non si può prescindere dall’affrontare il tema della formazione; un tema di drammatica urgenza di fronte […]

Leggi di più
Pubblicato su